Categoria: Artisti

  • Massimo PAMPARANA

  • Massimo Pamparana. Born in 1979, he lives in London. Massimo first picked up the camera after watching by chance the last scene of Andrej Tarkovsky’s movie Stalker. After experimenting with cinema at Chicago Columbia College he moved into fashion photography. After his years of learning as photo assistant, Massimo scored his first photography job, doing in 2005 his first Slurp magazine cover. S[...]
  • Laura MAJOLINO

  • Laura Majolino. Studied modern literature at the University of Genova, working in the meanwhile as a freelance photographer in fashion and advertising, both in Italy and in the US. Since 1993, she lives and works in Milan, where she opened her own studio specializing in portrait and in advertising, collaborating with the best-known agencies, magazines and galleries. (Among her customers, Swa[...]
  • Studio FAHRENHEIT

  • Studio Fahrenheit is a professional photographic printing lab founded in Milan by Gianni Romano. Specialising in high-quality printing techniques, Gianni Romano works closely with authors in fields such as exhibitions, museums, art publications, portfolios and fashion, in a spirit of experimentation and research. Drawing on three decades of experience, Studio Fahrenheit combines innovation a[...]
  • Francesco MENTO

  • Francesco Mento was born in Messina in 1952. He has worked for nearly forty years as a photographer of still life for advertising. Professor of photography at the Academy of Fine Arts in Reggio Calabria, he’s committed to keeping silver salts photography alive, through artistic and editorials initiatives. His artistic activity, unlike his professional work, takes place exclusively in clas[...]
  • Roberta LO SCHIAVO

  • Roberta Lo Schiavo was born in Reggio Calabria in 1991. She graduated in Painting at the Academy of Fine Arts. Besides painting, she focuses on the study of photography, choosing film as medium of expression. Her images are exclusively analog and personally printed in silver salts traditional process. Her current research deals with the issue of identity. Through a harmonious agreement between th[...]
  • Giuseppe Leone
    "Quando la fotografia raccontava l'innocenza"

  • Giuseppe Leone, siciliano (vive e lavora a Ragusa), da oltre cinquant’anni racconta la Sicilia attraverso immagini di persone, luoghi, feste, paesaggi e architetture, quasi sempre in bianco e nero perché “il bianco e nero è l’interpretazione della natura e delle sue trasformazioni, il colpo d’occhio che scarica da ogni orpello un’immagine per dare senso a quello che è l’essenza di ciò che vedi”. [...]
  • Franco Carlisi
    Intima narrazione dinamica

  • Intima narrazione dinamica. Franco Carlisi è nato nel 1963 a Grotte (AG). Laureato in Ingegneria Elettrica a Palermo, ha cominciato a dedicarsi alla fotografia nel 1994. In questi anni ha svolto la sua attività fotografica prevalentemente nei paesi del bacino del Mediterraneo e nella sua isola, alternando la necessità della testimonianza all’uso diaristico e introspettivo del mezzo fotografico.[...]
  • Romain Cailleaud
    una Leica tra gli skaters.

  • Romain Cailleaud è un giovane fotografo francese di 31 anni. Già a 15 anni la passione per la fotografia impressiona la sua anima in corrispondenza a un’altra grande passione, quella per lo skateboard. Egli, infatti, comincia a fotografare con i suoi amici skater e da quel momento non si ferma più. La sua prima macchina fotografica è stata una Nikon FM2, con obiettivo Nikon Nikkor 50 1.2. [...]
  • Elena Carozzi
    il tempo dell'ambiguità formale

  • Elena Carozzi  Elena Carozzi nasce a Merate (Lecco) nel 1979. Consegue il diploma di laurea in Decorazione e si specializza in Progettazione Scenografica e del Costume presso l’Accademia di Belle Arti di Brera, Milano. La possibilità di praticare tecniche sempre diverse, le ha consentito di compiere un percorso di ricerca personale e artistica, in completa libertà creando interessanti com[...]
  • Davide Negro

  • Si forma al Centro Sperimentale di fotografia “Ansel Adams “ di Roma, utilizza la fotografia argentica come mezzo con il quale comunicare: la pellicola come taccuino di viaggio e la macchina fotografica come strumento con cui appuntare sensazioni del luogo e delle persone che incontra. Cura personalmente lo sviluppo e la stampa dei suoi scatti e predilige il medio formato. Porta avanti una ricerca[...]
  • Smeralda Vadalà

  • Fotografa ritrattista, proveniente da studi di scenografia presso l’Accademia di Belle Arti. Predilige pellicole di piccolo formato che stampa personalmente su carta baritata ai sali d’argento. I suoi ritratti mostrano uno sguardo attento e pronto a cogliere l’unicità dei suoi soggetti. Attratta dalle personalità forti che lasciano trasparire la propria essenza tramite lo sguardo ed il corpo[...]