Franco Carlisi
Intima narrazione dinamica

Intima narrazione dinamica.

Franco Carlisi è nato nel 1963 a Grotte (AG). Laureato in Ingegneria Elettrica a Palermo, ha cominciato a dedicarsi alla fotografia nel 1994. In questi anni ha svolto la sua attività fotografica prevalentemente nei paesi del bacino del Mediterraneo e nella sua isola, alternando la necessità della testimonianza all’uso diaristico e introspettivo del mezzo fotografico. È interessato alla definizione di nuovi spazi estetici e concettuali vocati tramite la contaminazione dei linguaggi. La continua propensione alla sperimentazione ha condotto la sua ricerca verso approdi innovativi ed espressionistici. Dal 2006 dirige la Rivista di immagini e cultura fotografica Gente di Fotografia.
Ha al suo attivo numerose mostre personali e collettive. I suoi lavori sono stati esposti in Inghilterra, Spagna, Francia, Austria, Germania, Russia e Marocco.
Principali mostre personali. Arezzo & Fotografia, rassegna internazionale, Arezzo 2014. Reimmaginare, Percorsi fotografici tra Umbria e Toscana, Città di Castello (PG) 2014. Premio Pisa per la Fotografia, 2013; Centro Candiani, Venezia, 2013; Museo d’Arte Contemporanea di Samara (Confederazione russa), 2013; X Congreso Internacional “Ausencias: Escritoras en los Margénes de la cultura” Università di Madrid, 2013; R-Evolution, Barletta. Rassegna FIOF 2012; Reloveution, Foiano Fotografia. XIV Rassegna Internazionale di Fotografia, 2012; Centro per l’Arte Contemporanea Dialog di Novgorod (Russia), 2012; Prima Biennale Internazionale d’Arte di Casablanca, 2012; Festival Rovereto Immagini, 2012; Festival Corigliano Calabro Fotografia, 2012; Padiglione Italia della 54° Esposizione internazionale d’Arte La Biennale di Venezia, 2011; Festival Una penisola di luce, Sestri Levante 2011; Premio Marco Bastianelli, miglior libro fotografico 2011; Festival Europeo, Varese 2010; Fotofestival, Fabriano 2010; Fabbriche Chiaramontane, Agrigento 2010; Festival Rovereto Immagini, 2009; Manege Museum, S. Pietroburgo (Russia) 2009; Rassegna Approssimazioni, Villanova Monteleone (SS) 2008; Marghera Fotografia, 2008. Officine Fotografiche, Roma 2007; Festival Internazionale di Roma, 2007; Voci del Sud, 2006. Kontakthof, Catania 2006; Progetto Fotografia Sicilia, Accademia Abadir 2006; Fondazione Leonardo Sciascia, 2006; Roma Rock & Frigo, 2005; Milano al Cubo, 2005; Festival Internazionale della Fotografia di Roma, 2004; Festival Internazionale del Teatro delle Ombre di Poggibonsi, 2004; Fotoforum, Innsbruck (Austria) 2004; Palazzo Medici Riccardi, Firenze 2004; Talent Photo Europe, FNAC Montparnasse, Parigi 2003; Festival des Rencontres d’Arles, Francia 2003; Galleria Arbeiterfotografie, Colonia (Germania) 2002; 16° Internazionale Photoszene, 2002;Venezia Immagine, 2002; Crescendo, Palazzo Massimo, Roma 2002; S.I.C.O.F., Milano 2001; Alberobello Fotografia, 2000; Galleria Arti Visive, Bari 2000; Galerie des Arcs, Cortona 2000; Che vuol dire per sempre? Università di Cambridge (GB) 1999. Principali pubblicazioni Il valzer di un giorno, Polyorama, Modena 2010. Riti di passaggio, Manege Museum di Pietroburgo (RU), 2009. Paesaggio in attesa, Lussografica, Caltanissetta 2009. Iavaivoi, Gente di Fotografia, Palermo 2005. Dispersione, Amici della Pittura Siciliana dell’Ottocento, Agrigento 2005. Crescendo, Cameraoscura, Roma 2001. Altari di Sassi, Gente di Fotografia, Palermo 2001. Leonardo Sciascia e la dimensione della memoria, Modia, Caltanissetta 2000. Il tumulto del cuore nella luce smarrita, Centro Culturale “Pier Paolo Pasolini”, Agrigento 1999. Che vuol dire per sempre, Artstudio, Agrigento 1998. Itinerari fotografici nella Valle dei Templi, Pra, Agrigento 1997. Rahal, Modia, Caltanissetta 1997.