Giuseppe Alessandria

Street photographer, formatosi alla facoltà di Architettura.

Predilige la pellicola di piccolo formato che stampa personalmente su carta baritata ai sali d’argento.

La ricerca da lui svolta si basa sulla spontaneità del gesto umano, sull’uomo e il suo compiere una semplice azione come quella di fumare una sigaretta o stare affacciati al balcone di casa. Immortalare tali gesti corrisponde per lui a spiegare in qualche modo la vita dell’uomo, il suo intimo significato che meglio traspare nell’atto spontaneo. Così egli la imprime sulla pellicola attraverso un gesto quasi scultoreo che vede il passaggio dell’immagine dalla macchina fotografica alla carta, proprio sotto le mani del fotografo.